28.4.2020 - Aggiornamento COVID-19: il virus non ci ferma.

Il servizio postale ed i trasporti continuano a funzionare e noi evadiamo gli ordini regolarmente. Il nostro ufficio è chiuso al pubblico. Per contatti usate il telefono o l'email. Noi non ci arrendiamo: continuiamo a preparare aste per voi! Seguiteci!

Lotto 762: Commodo (177-192). Medaglia (metà XVI sec.). D/ ΑΥΓ. ΙΜΠ. Μ.ΚΟΜΟΔ ΑΝΤ
Busto a destra con mantello in corona di foglie di quercia.
R/ Leone aggredisce cavallo. Sullo fondo edificio a due colonne dal quale esce figura in piedi. In alto nel campo ΦΕΛΙΚΙΤΑΥΓ ΑΥΓ. Attwood 930. AE. mm. 38.00 Inc. Giovanni Bernardi da Castelbolognese. RR. Foro di appensione. Fusione originale BB+. Il leone che assalta il cavallo è ispirato ad una famosa scultura antica, che si trovava in Campidoglio nel ‘500, ammirata pare da Michelangelo. L’attribuzione di Attwood al Bernardi si basa sia sui rami, presenti in medaglie di questo artista per Clemente VII e Paolo III, sia su un cristallo di rocca inciso dal Bernardi con lo stesso soggetto del leone che assalta un cavallo. Giovanni Bernardi, (1496 – 1553) fu un famosissimo incisore di gemme medaglie e monete. Originario di Castelbolognese, dal 1520 si trova a Roma e la sua fama era tale che il Cellini scriveva: “Non desideravo altro al mondo che di fare a gara con questo valent’uomo, e uscire al mondo addosso con tale impresa”.
Base d'asta € 250
Prezzo attuale € -
Bids: -
Lotto non in vendita