28.4.2020 - Aggiornamento COVID-19: il virus non ci ferma.

Il servizio postale ed i trasporti continuano a funzionare e noi evadiamo gli ordini regolarmente. Il nostro ufficio è chiuso al pubblico. Per contatti usate il telefono o l'email. Noi non ci arrendiamo: continuiamo a preparare aste per voi! Seguiteci!

Lotto 645: Casa Savoia. Carlo Emanuele I (1580-1630). Scudo s.d. B. 526. Sim. 42. Rav. Mor. 29. MIR 619a. AG. g. 24.82 mm. 41.80 RRR. Molto raro. qBB/Bel BB. Questo scudo detto "spadino" fu certamente emesso durante la guerra per la successione di Mantova e del Monferrato, che si protrasse dal 1628 fino alla morte di Carlo Emanuele I, nel 1630. Infatti il motto che accompagna la spada sguainata con il braccio che la impugna riprende le parole di Cesare a Lucano OMNIA DAT QVI IVSTA NEGAT (Pharsalia I, 349) ed è un ammonimento alla Francia la quale si troverà costretta a cedere molto di più se non consentirà a restituire i territori tolti (Pinerolo, Valli di Oulx, Fenestrelle). Questi scudi, e più precisamente quelli che portano al rovescio la cartella vuota e ornata, dovrebbero essere stati coniati a Torino dal maestro Giovanni Antonio Pollino.
Base d'asta € 3500
Prezzo attuale € -
Bids: -
Lotto non in vendita