28.4.2020 - Aggiornamento COVID-19: il virus non ci ferma.

Il servizio postale ed i trasporti continuano a funzionare e noi evadiamo gli ordini regolarmente. Il nostro ufficio è chiuso al pubblico. Per contatti usate il telefono o l'email. Noi non ci arrendiamo: continuiamo a preparare aste per voi! Seguiteci!

Lotto 889: Pio XII (1939-1958), Eugenio Pacelli. Medaglia straordinaria 1953 per il Nuovo Collegio Americano del Nord. D/ Busto a sinistra con zucchetto e piviale. R/ Vista dall'alto dell'intero complesso della Basilica Vaticana con in basso, l'edificio del Pontificio Collegio Americano del Nord. Cus.-Mod. 205. AG. mm. 44.20 Inc. Aurelio Mistruzzi. RRR. Altissima conservazione. FDC. Dalla modesta sede in via dell'Umiltà (1859) a quella più splendida sul Gianicolo (1953) è tratteggiato il cammino del prestigioso istituto ecclesiastico statunitense. Il Collegio Americano del Nord, voluto da Pio IX nel 1859, ha avuto poi sul colle gianicolese la sua sede ottimale da Pio XII nel 1953. Alla costruzione dell'area edificabile, già acquistata nel 1926, si interessò personalmente Pio XI, che affidò la direzione dei lavori all'architetto Enrico Galeazzi. I lavori subirono però sin dall'inizio una lunga stasi, fino al 1949, dopo la fine del secondo conflitto mondiale per terminare nel 1953. Il grande complesso, in perfetto stile americano, era così pronto ad accogliere nella maniera più confortevole oltre trecento studenti, tutti destinati ad occupare posti di responsabilità nella Chiesa d'oltre oceano.
Il Pontefice che pur aveva delegato il Cardinale Vicario Clemente Micara a rappresentarlo, volle essere presente e vi giunse da Castel Gandolfo in forma strettamente privata, volendo così esprimere la sua particolare benevolenza per la giovane Chiesa Nordamericana.
Base d'asta € 1500
Prezzo attuale € -
Bids: -
Lotto non in vendita