Lotto 1: Mondo Greco. I Celti. Gallia Cisalpina. Gallia Cisalpina. Dracma, imitazione del tipo massaliota, III-II secolo a.C. D/ Testa di Artemide a destra, con voluminosa ed elaborata acconciatura, che indossa orecchino a tre pendenti e collana di perle. R/ Legenda corrotta [ ] ΣΣΛΛ. Leone stilizzato gradiente a destra, del tipo c.d. 'scorpione'. Pautasso 3° tipo: cfr. LXXIX, 410. Cfr. anche per il D/ XXXII, 153 e per il R/ XXXII,152 entrambi nel medagliere di Milano (dal c.d. 'ripostiglio di Pavia'). AG. g. 3.26 mm. 15.00 RR. SPL. In questo esemplare il ritratto di Artemide, di stile classico ed esecuzione raffinata, non si allontana molto dal modello massaliota. Il leone, al contrario, assume un aspetto 'mostruoso ed irreale, ha corpo turgido e deforme, e la testa che quasi scompare dietro due fauci stilizzate semicircolari, tra le quali la lingua assume l'aspetto di un dardo pronto a scoccare'. ( A Pautasso. Le monete preromane dell'Italia settentrionale, p.8). Una variante stilistica molto rara, di qualità eccezionale.
Base d'asta € 300
Prezzo attuale € 800
Offerte: 8
Lotto non in vendita