Lotto 778: Medaglie Papali. Pio VII (1800-1823), Barnaba Chiaramonti. Medaglia annuale, anno IV. D/ Busto a sinistra con berrettino, mozzetta e stola. R/ Roma galeata seduta tiene nella mano destra una cornucopia e nella sinistra una bilancia. Bart.E. 803. AE. mm. 38.00 Inc. Giovanni Hamerani. qFDC. Medaglia coniata per commemorare le benemerenze del Pontefice in riferimento al nuovo assetto dato al sistema monetario. Il tesoriere generale Monsignor Alessandro Lante fu l'artefice del miglioramento del bilancio pontificio, che in quell'anno chiuse in attivo, dopo un lungo periodo di dissesto. Infatti Pio VII , all'atto del suo insediamento aveva trovato Roma in disastrose condizioni economiche e finanziarie, create dai turninosi avvenimenti che contraddistinsero la fine del XVIII secolo e che si erano ripercossi sullo Stato della Chiesa. Al fine di ristabilire l'autorità e l'efficienza del governo pontificio il Papa istituì subito quattro Congregazioni: una per gli affari del Governo provvisorio, un'altra per la riforma del Palazzo Apostolico e della famiglia Pontificia, una terza per il recupero dei beni ecclesiastici e dello Stato messi all'incanto dalla Repubblica Romana, e una quarta per le questioni religiose.
Base d'asta € 180
Prezzo attuale € -
Offerte: -
Lotto non in vendita